Glossario

Factoring:

Il factoring è un contratto che disciplina le future cessioni di crediti da parte di un fornitore a un'altra impresa, detta "factor". Quest'ultima svolge diverse prestazioni, tra cui la richiesta di pagamento e la gestione dei crediti trasferiti dal fornitore, il pagamento anticipato completo o parziale dei crediti e l'assunzione, in tutto o in parte, del rischio di mancato pagamento a causa dell'inadempienza dei debitori. Il factoring offre alle imprese un meccanismo flessibile di gestione del credito e del capitale circolante.

Fido:

Il fido rappresenta l'importo massimo di credito concesso da una banca a un cliente. La sua concessione implica un'analisi delle fonti di reddito e della situazione patrimoniale del cliente per valutare la capacità di rimborso del credito erogato. Esso può essere generale, utilizzabile in qualsiasi momento e per ogni tipo di operazione, secondo le esigenze del cliente. L'importo effettivamente utilizzato dal cliente costituisce il fido utilizzato, che può variare nel tempo in base alle necessità finanziarie del cliente.

Finanziamenti al Settore Privato:

Questa voce comprende diverse tipologie di finanziamenti, tra cui prestiti interni delle Istituzioni Finanziarie Monetarie ad altre parti residenti, obbligazioni emesse sul mercato domestico da altre parti residenti, finanziamenti esteri afferenti a altre parti residenti e obbligazioni emesse da altre parti residenti detenute da residenti in altre nazioni dell'area dell'euro e nel resto del mondo. Questi finanziamenti sono fondamentali per sostenere le attività del settore privato, inclusi investimenti, espansione delle imprese e altre attività economiche.

Finanziatore:

Il creditore è un soggetto autorizzato a concedere finanziamenti in maniera professionale all'interno del territorio della Repubblica. Si occupa dell'offerta o della conclusione di accordi finanziari, fornendo risorse finanziarie a coloro che ne fanno richiesta. I finanziatori possono essere istituti bancari, società finanziarie, o altri intermediari finanziari autorizzati.

Floating Rate Note:

Le Floating Rate Note sono titoli di credito caratterizzati da un tasso di interesse variabile. Il rendimento di tali titoli è legato a un tasso di riferimento, e il pagamento degli interessi si adatta alle variazioni di tale tasso nel corso del tempo. Questi strumenti finanziari offrono agli investitori una maggiore flessibilità nell'ambito delle fluttuazioni dei tassi di interesse di mercato.

Fondo Comune di Investimento:

E' un OICR costituito come patrimonio separato accumulato da una varietà di investitori, frazionato in quote e gestito da un gestore. Questa forma di investimento consente agli investitori di partecipare collettivamente a diverse opportunità di mercato. I Fondo Comuni di Investimento possono avere una strategia di investimento specifica, come ad esempio il focus su azioni, obbligazioni, o altre classi di asset, e offrono diversificazione e gestione professionale delle attività di investimento.

Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi:

E' un sistema di garanzia dei depositanti costituito come consorzio di diritto. Le sue funzioni includono la protezione dei depositanti entro limiti stabiliti (euro 100.000) e l'intervento in situazioni di liquidazione coatta amministrativa e amministrazione straordinaria, previa autorizzazione della Banca d'Italia. Questo fondo fornisce una sicurezza aggiuntiva ai risparmiatori garantendo una parte dei loro depositi bancari in caso di problemi finanziari dell'istituto di credito.

Forward Rate Agreements (FRA):

I Forward Rate Agreements sono contratti, spesso negoziati su mercati over-the-counter, mediante un accordo per ricevere o pagare, alla data di scadenza, la variazione tra un tasso di interesse prestabilito e il valore calcolato in base a un tasso di riferimento precedentemente scelto dalle parti. Questi strumenti finanziari vengono utilizzati per coprire il rischio di fluttuazione dei tassi di interesse.

Futures:

I Futures sono contratti standardizzati in in cui le parti concordano di effettuare uno scambio, a un prezzo concordato e in una data futura, di valute, strumenti finanziari o beni. Questi accordi sono solitamente trattati sui mercati finanziari sedi di negoziazione che garantiscono l'esecuzione delle transazioni. I futures vengono utilizzati sia per scopi di copertura che per scopi speculativi.

Firma elettronica


La firma elettronica è un elemento essenziale nella moderna comunicazione digitale e negli affari online. Essa consiste in un insieme di dati in formato elettronico utilizzati per verificare l'autenticità e l'integrità di un documento o di una transazione elettronica. La sua classificazione varia in base al livello di sicurezza e di validità legale che offre agli utenti

Foglio Informativo

Il foglio informativo è un documento informativo essenziale preparato dagli intermediari bancari e finanziari per fornire dettagli sui loro servizi e prodotti. Questo documento contiene informazioni dettagliate sulla banca o sulla società finanziaria, nonché sulle caratteristiche specifiche dell'operazione o del servizio offerto, compresi i rischi associati. Inoltre, il foglio informativo presenta le condizioni economiche e le principali clausole contrattua

Convenzioni per pensionati
INPS - EX INPDAP

VELOCITA'
Tempi di erogazione rapidi grazie all'invio della documentazione necessaria direttamente all'ente pensionistico

CONVENIENZA
Tasso fisso per tutta la durata del prestito stabilito con l'ente pensionistico

ZERO PROBLEMI
Potrai usufruire di tutti i vantaggi della convenzione comodamente da casa, grazie alla firma digitale