Glossario

Partite Incagliate:

Le partite incagliate si riferiscono a esposizioni verso affidati che si trovano in una temporanea situazione di obiettiva difficoltà, ma che è prevedibilmente superabile in un in un determinato periodo temporale. Queste esposizioni possono rappresentare un rischio per l'ente creditizio, ma l'aspettativa è che la situazione di difficoltà sia temporanea e che il debitore possa recuperare la propria capacità di adempiere agli obblighi finanziari.

Prestiti per l'Acquisto di Abitazioni:

Sono crediti concessi alle famiglie per investimenti immobiliari. Questi includono finanziamenti per l'acquisto di case, la costruzione di nuove abitazioni o la ristrutturazione di proprietà esistenti. Sono un segmento significativo nel settore dei prestiti alle famiglie e contribuiscono alla realizzazione di progetti per abitazioni.

Prestiti per Altri Scopi:

Crediti erogati per obiettivi legati ad attività economiche e per scopi diversi dal consumo e dall'acquisto immobiliare. Questi prestiti possono essere finalizzati a esigenze specifiche come l'avvio di un'attività imprenditoriale, l'istruzione, la salute o altri progetti personali.

Prestiti Subordinati:

I prestiti subordinati sono strumenti di finanziamento. Questo tipo di prestito è considerato subordinato rispetto ad altri debiti e, di conseguenza, comporta un livello più elevato di rischio per gli investitori.

Prestito Titoli:

In questa operazione, una parte, nota come Prestatore, trasferisce all'altra parte, il Prestatario, una specifica quantità di titoli. Il Prestatario si impegna a restituire titoli della stessa tipologia e quantità entro una certa data di scadenza. Questa operazione è garantita mediante denaro o valori mobiliari forniti dal Prestatario come garanzia.

Pagamenti Elettronici

I pagamenti elettronici sono transazioni effettuate attraverso strumenti diversi dal contante, consentendo il trasferimento di fondi senza la necessità di documenti cartacei, ad esempio mediante carte, bonifici o addebiti diretti.

Pagamenti Istantanei

I pagamenti istantanei sono transazioni di dettaglio, spesso caratterizzate da volumi elevati e valori unitari contenuti, che vengono regolate entro pochi secondi dall'invio. Queste transazioni includono pagamenti legati al commercio elettronico e al trasferimento di denaro.

Pagamento Contactless (Senza Contatto)

Il pagamento contactless è un'operazione in cui viene utilizzata una carta o altro strumento, e la comunicazione con il dispositivo di accettazione avviene tramite una tecnologia senza contatto.

Patto di stabilità e crescita

Il Patto di Stabilità e Crescita, introdotto inizialmente durante il Consiglio europeo a Amsterdam nel 1997, costituisce un quadro normativo aggiuntivo rispetto a quanto precedentemente stabilito dal Trattato di Maastricht. Si tratta di strumenti finanziari emessi da un istituto di credito, i quali vincolano l'istituto stesso a restituire il capitale e a corrispondere interessi. Questi interessi possono essere a tasso fisso o variabile e vengono pagati durante un periodo precedentemente concordato. Le normative di vigilanza stabiliscono che la durata media di tali emissioni deve essere superiore a 24 mesi. Qualsiasi rimborso anticipato deve essere esplicitamente indicato nel documento di emissione e non può avvenire entro i primi 18 mesi dalla data di emissione.

Nel quadro del Patto, gli Stati membri dell'Unione Europea si impegnano per un obiettivo di medio termine per il saldo di bilancio strutturale, adattato a ciascun paese. Pur consentendo variazioni da uno stallo o eccedenza, l'obiettivo mantiene un disavanzo entro l'1% del PIL, con un margine di sicurezza rispetto al limite critico del 3% stabilito da Maastricht per i disavanzi. Il Patto include regole sul debito, richiedendo una riduzione annua di un ventesimo se il rapporto debito/PIL supera il 60%. La Commissione europea, tramite comunicazioni ufficiali, ha delineato i margini di flessibilità, considerando condizioni cicliche, shock macroeconomici e sforzi per consentire lo sviluppo tramite riforme o finanziamenti. Il Patto di Stabilità e Crescita è formato dai regolamenti CE/1997/1466 e CE/1997/1467, modificati da CE/2005/1055 e CE/2005/1056, e da UE/2011/1175 e UE/2011/1177, insieme alla risoluzione del Consiglio europeo del 17 giugno 1997.

Prestatori di servizi di pagamento (PSP)

Organizzazioni che offrono servizi finanziari, comprese: (a) enti di moneta digitale e istituzioni di pagamento; (b) istituti bancari e Poste Italiane spa durante la fornitura di servizi finanziari; (c) la Banca Centrale Europea e le banche centrali nazionali, quando non svolgono funzioni di autorità monetaria; (d) altre entità governative, istituzioni statali, regionali e locali, quando non agiscono in veste di autorità pubbliche.

Prestiti delle banche

Questa classificazione include, oltre alle occupazioni, anche pagamenti a scadenza in corso, conseguenze non risolte di protesto e situazioni di difficoltà nei confronti delle partite, finanziamenti subordinati, fondi depositati dalle istituzioni bancarie nei conti del Tesoro e altre voci di importo minore.

Prezzi al consumo

Indica i consumi finali delle famiglie derivati da transazioni monetarie all'interno del territorio economico nazionale. L'indice per le famiglie di operai e impiegati si concentra sui consumi delle famiglie legate a lavoratori dipendenti operai o impiegati, escludendo tabacchi secondo la Legge 81/1992. Questo indicatore specifico è utilizzato per scopi legislativi.

Prodotti bancari complessi

Prodotti formati da due o più contratti interconnessi, non limitati a prodotti bancari ma anche a strumenti finanziari o prodotti assicurativi, che generano un'unica operazione economica. La legislazione sulla chiarezza nelle attività bancarie impone alle istituzioni finanziarie di redigere un singolo documento informativo che includa tutti gli aspetti del servizio offerto al cliente, inclusi i costi correlati.

Prodotti composti

Accordi negoziali costituiti da due o più contratti interconnessi che realizzano un'unica operazione economica.

Convenzioni per pensionati
INPS - EX INPDAP

VELOCITA'
Tempi di erogazione rapidi grazie all'invio della documentazione necessaria direttamente all'ente pensionistico

CONVENIENZA
Tasso fisso per tutta la durata del prestito stabilito con l'ente pensionistico

ZERO PROBLEMI
Potrai usufruire di tutti i vantaggi della convenzione comodamente da casa, grazie alla firma digitale